HomeContattiLink
     
Regolamento
linea
Organismi
linea
Segreteria

Coordinamento territoriale
Assemblea
-
Iscrizione e tesseramento
linea
Area download
linea
Dati sui servizi
Rapporti Nazionali
Rapporti Regionali
Altri Rapporti
-
Norme e regolamenti
Banca dati del Centro Nazionale
Regolamento Regionale
Piano di Indirizzo Generale Integrato
-
Strumenti e procedure amministrative
Regolamenti Zonali e Comunali
Appalti di servizi
Concessioni
Procedimenti di autorizzazione
Procedimenti di accreditamento
Convenzioni con servizi accreditati
Bandi
Moduli di iscrizione
Carte dei servizi
-
Le buone pratiche

Riservato ai soci
linea
 


 
gruppo toscano
La radunansza delle radunansze (dell’asili niglio e della primante infanszia)

di Aurora Pardini


Ma segondo voi mi potevo perde un puntamento di vesto genere  vi?!

Un mia per la curiosità …per un danni vinta alla “mia amica di Firenze” che m’ha ditto:

- A Lucca vu’ ciavrete delle belle sale,  ma noi a Firenze ciabbiamo i saloniiii!-

Allora son partita per fà la verifia…

e l’ho fatta vai!!! mi tocca dinni che ha ragion!!!

Certo accomodati  là ner Salon de’ Cinquecento,in meszo alli stucchi dorati,

a combattenti affrescati su muri, che direi erin assai più di cinquecento…

e alle scurture che ci facevin rimembrà quante fadie aveva durato Ercole,

ci siam sentiti  importanti anco noi, eduatori, insegnanti, studiosi

e curiosi come me…

Doppo i saluti delle Istituszion e tutti i doverosi ringrasziamenti

Gaudenszio ha dato il via! 

Siam entri subbito in un turbinio di relaszion, che un ti facevan neanco rifiatà.

Velli studiosi lì per riassume tutti i numeri e le faccende che avevin misso insieme,

 o per fa’ contento Gaudenszio che per le ‘artine e le tabelle ci va matto,

s’en dati da fa’ a riempì lo schermo di pallini, righe, mattoncini…

Quello dell’Uniceffe, per restà in tema di educaszion,

in una tebella ciaveva misso anco li sciangai !!! 

Certo è, che le tabelle  un mostravin nulla di bon:

 né per i bamborini, né per le famiglie, né per il corpo delle’nsegnanti.

M’aveva preso lo sconforto a pensà alla povertà, a bambori che un nascen più,

alle case piene di vecchi…ma po’ mi son sentita addosso l’occhiate in movimento de’  guerieri disegnati su muri e l’occhi fermi e puntati de’ marmi di Ercole, che parevan dì:

-“Oh, ma se cel’abbiam fatta noartri… ce la dovete fa’  anco voi!!!”-

Ve l’ho a dì?...mi son sentita confortata…

 

Il giorno dopo

 Il sabbato mattina si siam sparpagliati di vi e di là ne’ gruppi per lavorà,

  e continuà a ripensà alle varie soluszion perché armeno ne’ nigli e nelle scuole della primante infanszia i bimbini e le famiglie ci possin sta ben.

In un gruppo per cercà di capì ar meglio come costruì le stanze, 

c’era anco un’architetto vensuto da Roma!

In un’artro gente di mesza Italia si dava da fa’ perché 

tutti i bimbetti da 0 a 6 anni possin cresce contenti dentro le scuole o fori per i campi.

Io son ita a quello duve si pensava che anche alle mamme  a  pappà (babbi)  e a  nonni

ni farebbe ben passà der tempo fra le mura delle scuole e dell’asili.

Po’ c’era quello della formaszion e lì un ci piove sopra…

come diceva la mi nonna:  -“Un si finisce mai d’imparà”!-

Il gruppo delle “governance”mi resta difficile da spiegà ,ma vi dio come l’ho inteso :

bisogna cercà di un chiudisi ognun dentro r su guscio,

e guardassi intorno senza timori di un o di  vell’artro.

Quando ci siam ritrovi, belli leggeri, doppo mezzogiorno in quell’artro Salon der Brunelleschi

sia Cornelio dell’Artopascio,che  Berenice, Drusilla, Adalgisa e Petronilla,

eran contenti e soddisfatti di tutti i pensamenti  circolati nella mattinata

delle sperienze mostrate e dalla partecipaszion di tutti.

E per finì in bellesza

 han trovo un’artista che a son d’intrabescolà con la rena,

fa vedè su uno schermo de’ disegni che si snodin un dopo l’artro…

 e te resti lì a bocca aperta …e t’immagini  una novella…che è  tua e basta 

perché di parole un ce n’è!

E po’ va a finì tutto come la rena al vento …

così quello che hai visto riman solo ne tu’ occhi.

Artro che le ‘artine di Gaudenszio!!!

 

                                                                                               Aurora Pardini

 



Indietro
 
Chi Siamo
Gruppo Toscano Nidi e Infanzia
è un'associazione che vuole offrire occasioni di incontro e discussione tra persone che operano nel settore dell'educazione della prima infanzia.
Le iniziative in programmazione
Entro la metà del mese di febbraio - probabilmente ilmercoledì 4 - si svolgerà la prossima riunione della Segreteria del Gruppo Toscano.
E' stato invitato Lorenzo Campioni e eventuali eltri referenti della Segreteria naszionale dell'Associazione.
All'ordine del giorno la pianificazione esecutiva dei seminari di primavera (tema "la continuità 0-6" e probabile sede Livorno) e autunno (tema "le famiglie" e probabile sede Pistoia)
archivio
 
In evidenza
Annuario 2015/Agenda2016
Disponibile per tutti i soci del Gruppo Toscano il nuovo "annuario 2015/agenda 2016"
Per informazioni contattare la segreteria all'indirizzo: segreteria@grupponidiinfanzia.it

Sabato 9 gennaio a Pistoia

l nuovo anno si è aperto – secondo consuetudine – con l'incontro in assemblea di soci e simpatizzanti del Gruppo Toscano Nidi e Infanzia.
L'incontro è stato utilizzato innanzitutto per presentare il rendiconto delle attività con uno sguardo sull'ultimo triennio, periodo durante il quale il Gruppo Toscano ha rafforzato progressivamente la base associativa e realizzato 5 seminari, molte assemblee territoriali aperte e numerosi interventi in iniziative promosse e realizzate da Comuni e Cooperative attivi sul territorio.
Continua >
archivio
 
Archivio Notizie
TESSERAMENTO 2018
Banca Intesa San Paolo IBAN: IT61 V030 6938 1841 0000 0001 635




Qualche riflessione al margine dei fatti di Vercelli 
di Aldo Fortunati

La radunansza delle radunansze (dell’asili niglio e della primante infanszia)
di Aurora Pardini

Ma possibile che sui bambini debbano parlare – e straparlare – tutti tranne chi ne sa qualcosa?
Il commento di Aldo Fortunati ai recenti articoli della stampa

6-7 ottobre a Firenze
"Guardare il futuro con gli occhi dei bambini"

Cara amica mia...
Il saluto di Aldo Fortunati a Gloria Tognetti

archivio
         
     
Copyright ©2013 . All Rights Reserved
visual: comunicodesign.com
  Gruppo Toscano Nidi e Infanzia . segreteria@gruppotoscanonidi.it . C.F. 91020970355
La segreteria operativa è ospitata dalll'Istituto degli Innocenti di Firenze, Piazza SS Annunziata 12, 50122 Firenze